Il regalo di GR per la Festa del Papà!

Anche noi di Griglie Roventi abbiamo un papà, anzi, più di uno perchè siamo in molti a costruire il Campionato del Mondo di barbeque! E ovviamente anche loro sono appassionati di grigliate estive, barbeque e carne, proprio come noi: da qualcuno avremo ereditato questa passione, no? Ogni anno però ci si presenta un problema di quelli che nemmeno una buona costicina, con una salsa e una bruschetta, riescono a risolvere: cosa regaliamo alla Festa del Papà?

Quest'anno però la storia è diversa, e abbiamo trovato quello che potrebbe essere il regalo definitivo, quello che appena vostro papà scarterà il pacchetto, gli farà nascere un sorriso lungo come uno spiedino.

Sapete cos'è? E' un termometro, anzi, qui a Griglie Roventi lo consideriamo IL termometro: in soli 3 secondi determinati il calore della vostra pietanza e vi permette di controllare continuamente la carne che state cucinando. E' impermeabile, pratico e resistente , è ideale per i barbeque del papà, ma si può utilizzare anche per altri tipi di cottura e in generale, in cucina, è uno strumento molto utile (così fate contenta anche la mamma). Mai più carne troppo secca, però non utilizzatelo a Griglie Roventi, eh!


Salse e condimenti: la salsa barbeque

Un elemento fondamentale, che accompagna le vostre pietanze, e che può determinare, nel bene e nel male il sapore del vostro piatto. Non sono un elemento necessario, ma posso arricchire l'esperienza culinaria. Stiamo parlando delle salse e dei condimenti in generale.

Ne esistono molte, e cercheremo di proporvi con questo e i prossimi articoli, una selezione non solamente delle più comuni, ma anche delle più particolari. Le salse barbeque più famose sono quelle che provengono dagli Stati Uniti d'America e si differenziano da regione a regione, dato che sono create con gli ingredienti tipici del luogo. Non sono però le uniche, dato che si possono realizzare anche salse anche con prodotti italiani, e quindi anche in questo caso, ci saranno delle differenziazioni di tipo geografico. Prenderemo in considerazione anche altri tipi di condimenti, che non possono essere definiti come salse, come le spezie, la salamoia e la marinatura.

LA SALSA BARBEQUE CLASSICA

Iniziamo da una versione che potremmo definire classica, facile da fare e che spesso si trova anche già pronta (ma ovviamente non con la stessa qualità).

Avete bisogno di: 1 cipolla tritata, 1 cucchiaio di olio d'oliva, 4 cucchiai di zucchero di canna, mezzo bicchiere di ketchup, 2 cucchiai di aceto, 1 cucchiaino di salsa worchester, succo di 1/2 limone, 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, sale e pepe.

Il procedimento è molto semplice: prima cuocete a fuoco basso la cipolla nell'olio, poi prendete gli altri ingredienti, versateli nella padella con la cipolla e l'olio, mescolate in maniera energica e prolungata  e infine, per 5 minuti, fate cuocere il tutto a fiamma bassa.

 


L'8 marzo, le donne e Griglie Roventi

A leggere i dati espressi da un sondaggio realizzato nel 2010 da SWG per Griglie Roventi, emerge una cifra che vi invitiamo a considerare. Alla domanda "quando partecipa o organizza lei stesso un barbeque, di solito cucina un uomo o una donna? " , la risposta è stata inequivocabile: il 90% delle volte a mettersi davanti a una griglia sono gli uomini.

Ma non finisce qui. Alla domanda successiva "secondo lei a fare il barbeque sono più bravi gli uomini o le donne?" il 54% ha risposto sempre a favore del sesso maschile, il 41% non ha fatto una preferenza e solamente il restante 5% per le cuoche.

Noi di Griglie Roventi vogliamo guardare questi dati come un'opportunità, e anche come un sfida.

Care amiche di Griglie Roventi inviateci una vostra ricetta, una foto o altro, noi la pubblicheremo qui e su Facebook, e magari inizieremo a sovvertire insieme questi dati.

Intanto vi facciamo gli auguri per la Festa della Donna, da passare in compagnia, magari attorno a una griglia, guardando il vostro compagno mentre vi cucina un pezzo di carne al barbeque!