Griglie Roventi 2019: il regolamento

LUOGO

L’evento si tiene sabato 20 luglio alle 20:30 in Piazza Torino a Jesolo (VE).

COME FUNZIONA

Viene creata un’arena di gara al cui interno sono montate 100 griglie a gas. Qui altrettante coppie di cuochi si sfidano per aggiudicarsi il titolo più ambito dagli appassionati della griglia.

Il pubblico può assistere gratuitamente alla gara disponendosi attorno all’arena e godendosi musica e intrattenimento che accompagnano lo spettacolo.

PROGRAMMA GARA

17.30: apertura registrazione e consegna kit gara
20.00: chiusura registrazione e consegna kit gara
20.30: consegna carne, corsa alle griglie e via alla gara  (un’ora a disposizione)
21.15  (circa): valutazione della giuria
22.30: nomina del vincitore

RITIRO KIT E PREPARAZIONE

Con la ricevuta dell’iscrizione i partecipanti si devono presentare dalle 17:30 alle 20:00 del 20 luglio in piazza Torino per il ritiro kit di gara, che comprende:

– numero di postazione in gara (adesivo da apporre sul grembiule, ben visibile)
– t-shirt e grembiule personalizzati
– cappello da chef.

I concorrenti, anche se mascherati, devono obbligatoriamente indossare grembiule e cappello da chef forniti nel kit gara.

Il punto consegna kit viene chiuso mezz’ora prima della gara. Gli iscritti che non si presentano entro tale ora sono automaticamente squalificati e il numero di griglia viene riassegnato in base ad una lista di attesa.

Nell’arena di gara i concorrenti trovano il barbeque a gas fornito dall’organizzazione, già montato, oltre ad acqua, vino, birra. Trovano anche il piatto ufficiale su cui presentare la loro ricetta.

Ogni altra attrezzatura (coltelli, pinze…) o ingrediente (condimenti, verdure…) necessario alla preparazione della ricetta dovrà essere portato dai concorrenti.

I concorrenti non possono entrare nell’arena di gara prima del via ufficiale: a 15 minuti dall’evento sono chiamati in prossimità dell’ingresso e messi in fila per numero di griglia.

Appena prima dell’ingresso nell’arena di gara viene consegnato a ogni coppia il kit da 1,5 kg. di carne, composto da costicine, salsicce e cosce di pollo.

GARA

I concorrenti hanno un’ora per preparare la loro ricetta. Una volta pronto il piatto alzano la mano per richiamare la giuria per la valutazione.

La giuria valuta esclusivamente i prodotti consegnati dall’organizzazione.

Le coreografie possono essere sviluppate solo sul piatto di gara (ma è possibile inserire il piatto di gara su superfici più ampie)

È vietato introdurre nell’arena di gara animali.

È vietato introdurre nell’arena di gara tavoli o altri sostegni diversi da quelli messi a disposizione dell’organizzazione.

Per ragioni di sicurezza è tassativamente vietato introdurre nell’arena di gara minorenni, anche se accompagnati dai genitori.

Al termine della gara i concorrenti possono portare a casa il barbecue su cui hanno cucinato.

LA GIURIA

La giuria è guidata dalla foodblogger Angela Maci e composta da chef professionisti, giornalisti, sponsor e autorità. Ne fanno parte 36 giurati divisi in gruppi da tre. Ogni gruppo valuta 8 o 9 griglie, assegnando i voti e segnalando i migliori piatti alla Presidente, che può così fare un confronto diretto.

La giuria valuta:

  • presentazione del piatto (da 1 a 100)
  • qualità di cottura della carne (da 1 a 100)
  • gusto (da 1 a 100)

L’edizione 2019 è PINK EDITION, viene quindi assegnato un bonus di 10 punti a tutte le coppie che si presenteranno CON UN TOCCO DI ROSA!

Oltre alla classifica tradizionale sarà assegnato un premio speciale alla goliardia 😉

Come sempre verrà assegnato anche il premio “GRIGLIA BRUCIACCHIATA” agli ultimi classificati.

In bocca al lupo Griller, e che vinca il migliore!